Pixel verifica Alexa

GuideSEO

Link Building – Quanto influisce sulla SEO?

4 giugno 2015 — by Marco Ingraiti0

main

GuideSEO

Link Building – Quanto influisce sulla SEO?

4 giugno 2015 — by Marco Ingraiti0

21.png

Credi davvero che ricevere link, ai fini della SEO, rappresenti sempre e comunque cosa gradita ai motori di ricerca e faccia bene all’autorevolezza del tuo sito?

Assolutamente no. Perché i tuoi link in entrata non sono tutti uguali.

Eh già, anch’essi, come ogni cosa del resto, devono vantare una certa qualità.

Alcuni siti di dubbio valore in termini di SEO ricevono molti outbound link: questo fenomeno, già solo di per sé, li autorizza a vantare prestigio  e, quel che è peggio, li porta a ritenere di immenso valore per noi ricevere un loro link. Si tratta di un effetto a catena del tutto distruttivo, soffocante, deleterio per noi.

Quello che loro fanno a noi non è affatto utile dal punto di vista SEO, no.

Come poter dunque passare al microscopio il valore di questi link in ingresso?

Ecco di seguito qualche utile suggerimento.

Outbound link : grazie, declino l’invito …

Che si tratti di link in uscita verso un sito web o di link in ingresso è fondamentale verificarne l’autorità. Come chiarito, non è qualificante -se non addirittura dannoso- linkare un sito mai visto dai motori, o addirittura ignorato dagli stessi.

Ci sono validi strumenti per misurare l’autorità di un sito web, dunque … ignorantia non excusat.

Il nostro consiglio è davvero quello di non accettare lo scambio di link da siti poco autorevoli. Sembrerà poco professionale ed umano, poco delicato, ma se un sito non risponde a determinati requisiti,  sarebbe meglio chiedere che venga rimosso o quanto meno che ne venga tolto il collegamento al vostro sito.

Se poi proprio non vuoi crearti nemici in rete beh, a quel punto ti basterà chiedere che il link venga reso no-follow, questo ti consentirà di apparire meno bruto e scortese.

Rammenta che ci sono validi strumenti per eliminare con facilità link di cattiva qualità.

Non prendere con  leggerezza l’impatto che possono avere questi link sul tuo lavoro di SEO, questo è il migliore consiglio che ci sentiamo di darti.

E per i link in uscita?

Creare inbound link rappresenta uno dei metodi più qualificanti e universalmente riconosciuti per la sua efficacia in termini di SEO. Ok, ottimo ma … come fare?

Lo scambio di link vive ancora indisturbato, valido puntare su contenuti di qualità tramite attività di link building e guest posting -se hai una buona fantasia ed una buona padronanza con l’italiano sei sulla buona strada- nonché sulla scrittura di comunicati stampa.

Imperdibile opportunità quella offerta dalla partecipazione a form e social network.

Cosa dire in merito all’acquisto di link?

Trattasi di una tecnica ancora molto diffusa dal punto di vista SEO ma, è bene  chiarirlo, decisamente rischiosa. Meglio non utilizzare il “nofollow” per le stesse ragioni sopra esposte.

Bene, di carne al fuoco ce n’è tanta ma … non è tutto: quello che ti si chiede è di prestare molta attenzione, una campagna di link building deve essere gestita con i guanti di piombo oltre che con una dose infinita di buon senso.

No ad una strategia di link building che porti ad una crescita repentina -dunque innaturale- ed esponenziale del numero di link verso il tuo sito web: punta su risultati a lungo termine, senza fretta.

 

Avere link di qualità che rimandino al proprio sito web è appannaggio di tutti coloro che intendono posizionarsi sui motori di ricerca. Mettiti in fila e vedrai anche tu crescere in modo esponenziale la tua presenza nelle SERP.

[Voti: 3    Media Voto: 5/5]
Marco Ingraiti

Marco Ingraiti

Amministratore at Mi Web Design
Amministratore di Mi Web Design, si occupa della gestione del Team e segue tutti i progetti in cantiere.
Marco Ingraiti
Link Building – Quanto influisce sulla SEO? scritto da Marco Ingraiti media voto 5/5 - 3 voti utenti

Leave a Reply