Pixel verifica Alexa

GuideSEO

Come realizzare un sito web vincente

28 giugno 2015 — by Giusy D'atria0

main

GuideSEO

Come realizzare un sito web vincente

28 giugno 2015 — by Giusy D'atria0

Web-Site.jpg

Progettare un sito che possa realmente attrarre l’attenzione di chi lo legge, non è cosa scontata e semplice, soprattutto se si considera l’aumento della concorrenza sul web che rende sempre più difficile poter catturare l’attenzione delle persone;  ecco perché una navigazione facile e  intuitiva, che dia in modo immediato le informazioni necessarie è la carta vincente se abbiamo realmente intenzione di sfruttare i nostri contenuti per avere un ritorno economico e/o di immagine.

Il discorso vale naturalmente sia che si tratti di un sito aziendale, di un semplice blog o di un e-commerce.

A riguardo, tra chi ha dedicato particolare attenzione all’innovazione e allo sviluppo, c’è la WeBoot che specializzandosi sempre più in attività di web marketing ha creato un team ad hoc dedicando – in rete con  altri professionisti – attenzione e studio per migliorare l’usabilità dei siti web, con una ricerca attenta alla grafica e al web design.

Volendo approfondire l’argomento, quando parliamo di usabilità intendiamo tre parole chiave: efficacia, efficienza e soddisfazione; a queste poi si sono aggiunte altri requisiti, come: comprensibilità, apprendibilità e utilizzabilità. Tutto questo perché? Perché il nostro sito deve essere facile da leggere e da navigare;chi visualizza i nostri contenuti non deve provare sforzo in fase di lettura, deve essere guidato e accompagnato per incentivare le azioni che noi preferiamo far compiere e allo stesso tempo dobbiamo mettere in condizione l’utente di arrivare in modo chiaro alle informazioni che necessita di avere.

Ora applichiamo tutto ciò e definiamo come rendere fattive queste cose:

Layout: l’header (testata) o per meglio dire la copertina del nostro sito deve disporre sia di un contenuto grafico che testuale; quindi mai dimenticare di riportare il nome del sito, il sottotitolo e il logo. Attenzione al nostro menù di navigazione, ricordiamoci sempre del tasto home, in modo tale che a prescindere dalla pagina dove siamo, riusciamo ad arrivare con un solo click subito “alla base”; non scordiamo l’area  “Chi siamo” e i “Contatti”, oltre che alla pagina delle FAQ (molto utile soprattutto per gli e-commerce). Spostandoci al footer (piè di pagina) del nostro sito inseriamo le info su chi ha realizzato/sviluppato il portale, aggiungiamoci le info aziendali come contatti di posta elettronica, numero di telefono e indirizzo, il tutto non necessariamente scritto in maniera eccessivamente grande, ma con una misura alquanto discreta.

Colori: il vostro sito, non è un elemento a sé stante rispetto alla vostra azienda e rispetto al vostro piano di comunicazione; quello che comunicate offline deve mantenere coerenza con quello che comunicato online. In questo caso è bene utilizzare e riprendere sempre i colori che voi normalmente usate, ma senza esagerare. L’ideale sarebbe lavorare su uno sfondo bianco su cui poi andare a strutturare tutta la nostra grafica delineando i nostri colori. Si sconsiglia l’uso di colori scuri su uno sfondo nero, il motivo è semplice, si rischia di appesantire la lettura e il nostro compito è l’esatto opposto. Allo stesso modo, se usiamo uno sfondo bianco e usiamo dei contenuti con colori troppo chiari, nuovamente la lettura diventerà difficile.

Testi e immagini: nelle nostre descrizioni usiamo un linguaggio semplice, evitando parole inutili sviluppando una buona capacità di sintesi. Evitiamo il testo giustificato, magari dividiamolo in paragrafi e usiamo gli elenchi puntati nel caso in cui dobbiamo fare una lista (es. pagina delle FAQ). Attenzione ai grassetti/corsivi, usiamoli ma con parsimonia, magari per evidenziare i nostri paragrafi o le nostre parole chiave. Per le immagini, ricordiamo sempre che ci deve essere coerenza tra il testo e la foto scelta, possibilmente di buona qualità; se stiamo su una scheda prodotto magari inserire più foto dello stesso per poter dare nel migliore dei modi l’idea dell’oggetto o del servizio che vogliamo offrire.

Responsive web design: la nostra utenza non ci legge solo da pc, anzi sempre più i nostri lettori navigano tramite smartphone e tablet, per tale motivo il nostro sito dovrà avere un “design responsivo” adattandosi perfettamente ai vari dispositivi oggi in uso.

Consigli extra:  specie per siti particolarmente complessi e ricchi di contenuti, può essere un vantaggio avere un motore di ricerca interno (di solito posto sull’header). Utilissimo nella pagina contatti, non solo l’indicazione dei vari riferimenti, ma anche un form dove potere scrivere in maniera diretta una mail. Inoltre, se avete la possibilità di poterla curare, create un’area per chi vorrà iscriversi alla vostra newsletter. Per concludere, non sottovalutate la possibilità di una sezione dove inserire i link dei vostri partner o di altri progetti sempre legati alla vostra attività.

[Voti: 1    Media Voto: 4/5]
Giusy D'atria

Giusy D'atria

CopyWriter at Mi Web Design
CopyWriter e Specialista SEO, mi occupo della redazione degli articoli per il Blog e dell'ottimizzazione dei Siti Web per i Motori di Ricerca.
Giusy D'atria

Latest posts by Giusy D'atria (see all)

Come realizzare un sito web vincente scritto da Giusy D'atria media voto 4/5 - 1 voti utenti

Leave a Reply