Pixel verifica Alexa

GuideWordpress

3 metodi per sfruttare al meglio le funzioni di WordPress

2 giugno 2015 — by Marco Ingraiti0

main

GuideWordpress

3 metodi per sfruttare al meglio le funzioni di WordPress

2 giugno 2015 — by Marco Ingraiti0

2.png

Quando si parla di WordPress sembra che tutti siano superpreparati, ma, quando si scende nel merito delle funzioni di WordPress le cose cambiano e … parecchio.

WordPress rappresenta una delle piattaforme CMS più utilizzate di recente per la realizzazione di siti e blog, ma, a molti utilizzatori, non sono note la sue funzionalità, questo è un dato purtroppo reale.

Questa piattaforma infatti viene, nell’uso quotidiano, troppo spesso utilizzata in maniera basica.

Scontato forse affermare che si potrebbe saperne di più, declinando a proprio vantaggio le a dir poco innumerevoli funzionalità latenti.

Se rientri nell’alveo di coloro che -forse con un aggettivo non a tutti gradito- vengono oggi definiti smanettoni, non ti resta che scoprire di più circa le più utili funzioni di WordPress.

Puoi, ad esempio, fare tesoro di questi 3 metodi utili ed iniziare dunque a valutare la possibilità di sfruttare al meglio questa potente arma.

  1. Utilizzo di Multisite per centralizzare la gestione di più siti

Potresti oggi o domani avere la necessità di centralizzare la gestione dei tuoi siti web … ci avevi mai pensato? Multisite rappresenta in questo caso uno degli strumenti più validi allo scopo.

Si tratta di una delle più potenti funzioni di WordPress che, con il rilascio della sua versione 3.0, è giunta a far parte dell’installazione della piattaforma.

Multisite consente di ospitare e gestire più siti web indipendenti con una singola installazione di WordPress. Tale forma di gestione andrà a vantaggio anche della rapidità e della facilità con la quale sarà possibile aggiornare plugin e temi fondamentali.

  1. Utilizzo di W3 Total Cache per velocizzare un sito in wp

Tra le più lodevoli funzioni di WordPress non potevamo fare a meno di menzionare  W3 Total Cachevalidissimo plugin utile a migliorare sensibilmente la velocità di caricamento di un sito in WordPress.

Coloro che navigano nel mare del web sanno bene quanto possa risultare fastidioso un tempo di attesa superiore anche solo ad una frazione di secondo.

L’utilizzo di  W3 Total Cache è in grado non solo di migliore sensibilmente l’esperienza utente in fase di navigazione, ma altresì di arrecare enorme vantaggio anche in termini di minore consumo di traffico dati.

Il plugin dispone di moltissime funzioni: per utilizzarlo non sarà possibile improvvisare, ma sarà piuttosto necessario avere una minima conoscenza tecnica quantomeno con l’utilizzo delle CDN.

  1. Utilizzo dell’editor dei plugins per maggiori personalizzazioni

Per i più pratici di WordPress esiste la possibilità di effettuare ulteriori personalizzazioni modificando parte del codice del software.

Ciò potrà avere luogo tramite l’editor dei plugin ed il tutto senza dover scaricare ed agire sulle relative  pagine css, php, js.

Una volta aperto l’editor sul plugin che si intende personalizzare, sarà sufficiente intervenire sui file editabili associati al software. Selezionando il file di interesse, comparirà il codice in esso contenuto ed a quel punto potremmo sfruttare la documentazione messa a disposizione da WordPress per avere tutte le informazioni di cui si ha bisogno.

Le funzioni di WordPress hanno davvero tanto da offrire. Basta un po’ di pazienza e di entusiasmo per godere in pieno di una risorsa che ha davvero dell’incredibile.

E tu, conoscevi già questi strumenti?

[Voti: 3    Media Voto: 5/5]
Marco Ingraiti

Marco Ingraiti

Amministratore at Mi Web Design
Amministratore di Mi Web Design, si occupa della gestione del Team e segue tutti i progetti in cantiere.
Marco Ingraiti
3 metodi per sfruttare al meglio le funzioni di WordPress scritto da Marco Ingraiti media voto 5/5 - 3 voti utenti

Leave a Reply